Acqua da bere: il peso della bottiglia

August 18th, 2010 by Giancarlo Spadini Leave a reply »

Anche l’acqua può essere a Km zero.

L’acqua da bere è un elemento indispensabile alla nostra vita. Il nostro stesso corpo è costituito da tre quarti di acqua. Fra le altre cose l’acqua ci aiuta a digerire ed ad assorbire il cibo portando le sostanze nutritive alle cellule.

L’acqua che esce dai nostri rubinetti è un’alternativa all’acquisto settimanale di decine di bottiglie spesso di plastica. Questo è vero se non fosse che l’acqua che esce dai nostri rubinetti non è sempre così pura come dovrebbe essere e così ecco il ricorso alla molto più costosa acqua in bottiglia.
Ma allora come bere l’acqua del rubinetto e non “intossicarsi”?

Per depurare l’acqua in casa esistono filtri da inserire in apposite caraffe o veri e propri depuratori da collegare direttamente al rubinetto.

Ma quanto ne può beneficiare l’ambiente scegliendo questa acqua già disponibile nelle nostre case?
L’impatto ambientale tra l’acqua di rubinetto e quella in bottiglia è significativamente diverso. Se si considera una percorrenza media di 300 km, si va dai 0,5 grammi di CO2 per litro della prima ad oltre 80 grammi di CO2 per l’acqua in bottiglia, ovvero circa 150 volte di più!

Ma perchè siamo arrivati ad avere acqua pura solo in bottiglia e non più dai nostri rubinetti? Per avere acqua pura in casa dobbiamo prima pensare a preservare l’ambiente, non dimentichiamoci che l’acqua entra nei nostri acquedotti da fiumi, laghi e falde idriche.

Dite la vostra sull’acqua a km zero nel nostro forum!

Advertisement

Leave a Reply