Ridurre i consumi della piscina con la domotica

April 19th, 2014 by Giancarlo Spadini Leave a reply »

Il termine domotica indica quell’insieme di scienze che studiano come gestire in modo intelligente la casa attraverso sistemi di controllo e automatizzazione centralizzati che permettono di programmare le attività di alcuni impianti, come la caldaia o l’impianto elettrico. La domotica svolge una funzione importante nel rendere “intelligenti” impianti, sistemi e apparecchiature. Gli enormi passi avanti dell’elettronica e dell’informatica, oggi, ci vengono incontro semplificandoci la vita e consentendoci di gestire la nostra abitazione in modo più facile e veloce, risparmiando tempo e risorse economiche.

La domotica per la piscina

I sistemi di domotica hanno moltissime applicazioni che riguardano l’abitazione in senso ampio e comprendono anche l’area verde e la zona giardino. La domotica può essere applicata all’impianto d’irrigazione, a quello di sicurezza e agli apparecchi di gestione di una piscina.

Come parte integrante della casa, la piscina beneficia delle tecnologie domotiche che consentono l’automatizzazione di molte attività legate alla sua manutenzione. I sistemi di domotica ti permettono di ridurre notevolmente il tempo che dedichi alla gestione quotidiana della tua piscina. Non solo, grazie al maggiore controllo sui diversi impianti e sui consumi, ti sarà possibile abbattere gli sprechi e ridurre al minimo le spese.

La grande comodità è che il sistema domotico ti consente la programmazione e il controllo delle attività degli accessori e degli impianti da una sola consolle e da remoto, utilizzando il tuo smartphone, il tablet o il computer di casa. Una volta che lo avrai impostato, il sistema sarà in grado di lavorare da solo, attivando la pompa di calore quando l’acqua scende sotto una certa temperatura, o correggendo i valori di pH e cloro quando si trovano fuori dal range ottimale.

Le applicazioni sono molteplici, eccone alcune:

– Attivazione e gestione dell’impianto di filtraggio;
– Controllo dei parametri dell’acqua ed eventuale correzione dei valori di cloro e pH;
– Programmazione degli orari di apertura e chiusura della copertura della piscina;
– Regolazione della temperatura dell’acqua;
– Gestione dell’impianto d’illuminazione della struttura: intensità, accensioni e spegnimenti;
– Programmazione del funzionamento dei giochi d’acqua, come fontane e idromassaggi;
– Gestione da remoto del robot automatico per la pulizia.

La domotica in piscina per abbattere i consumi ed eliminare gli sprechi

Grazie al controllo totale e alla precisione con cui i sistemi di domotica regolano le diverse attività e le monitorano è possibile eliminare ogni spreco. Ad esempio, per i prodotti chimici, il dosaggio delle quantità è esatto e vengono utilizzati solo quando effettivamente servono, la pompa per il riscaldamento viene attivata solo per il periodo necessario a riportare la temperatura dell’acqua al valore desiderato e l’impianto di filtraggio funziona per il numero di ore effettivamente richiesto.

Con un’attenta conoscenza e programmazione dei diversi impianti e accessori, (filtraggio, pompa di riscaldamento, tipi di fari per l’illuminazione…), è veramente possibile abbattere i consumi e utilizzare solo quello che realmente ci serve. Un sistema domotico è decisamente aaffidabile, consentendoti un notevole risparmio su energia, riscaldamento e prodotti chimici. Inoltre, queste tecnologie sono dotate di un controllo di sicurezza che si attiva e interviene in caso di malfunzionamento o di errori dell’uomo, avvisando il proprietario dell’anomalia.

Un servizio quindi a tutto tondo, che migliora la vita, semplificando le attività di gestione della piscina, facendoti risparmiare e riducendo i consumi al minimo. Con una piscina domotizzata, elimini gli sprechi e guadagni tempo da trascorrere con i tuoi cari!

Advertisement

Leave a Reply