Valutazione discussione:
  • 1 voti - 1 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
RICICLO SCATOLE PORTAPIZZA. Troppo sottovalutato. Una soluzione?
04-08-2014, 02:12 PM, (Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 29-10-2014, 01:34 PM {2} da spadini.)
#1
RICICLO SCATOLE PORTAPIZZA. Troppo sottovalutato. Una soluzione?
La strategia dei rifiuti zero è fondamentale per migliorare la salute dell’ambiente e della nostra vita. Per quanto riguarda il settore della pizza d’asporto, però, c’è ancora tanta strada da fare. Inconsapevoli o no è molto alta la percentuale di consumatori di pizza che gettano i cartoni usati e unti o con residui di cibo nei contenitori per la carta e il cartone da riciclare. Ma delle scatole portapizza solo le parti pulite si possono riciclare e le persone che ne sono a conoscenza sono ancora poche. Ad oggi non esiste - purtroppo - un’alternativa al contenitore in carta per il confezionamento e trasporto della pizza. Il progetto VINNI - http://www.vinnipizza.com - offre quindi, almeno secondo il mio punto di vista, la risposta ad oggi migliore all’insostenibile spreco di materiale cartaceo che ogni anno si perde nei bidoni dell’indifferenziato (e conseguentemente nelle discariche). Poter conservare integro sia il cartone che il sottopiatto VINNI (con una veloce passata sotto l’acqua ritorna pulito) permette l’inserimento di entrambi i contenitori nel virtuoso circuito del riciclaggio che, seppur con numeri diversi, sta diventando sempre più rilevante in Italia e nel mondo. Quindi anche un'azione di prevenzione per coloro che non sanno...
Sono cosciente che questo prodotto non potrà risolvere completamente il problema ma credo che, se adottato in modo massivo da pizzerie, ristoranti e grandi catene, potrà far fare un passo importante verso la sostenibilità al settore.
Secondo te Vinni sarà un contributo per l'impegno della salvaguardia dell'ambiente?


Messaggi in questa discussione
RICICLO SCATOLE PORTAPIZZA. Troppo sottovalutato. Una soluzione? - da Armando Rizzo - 04-08-2014, 02:12 PM

Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)